Le cose che ignoriamo sono in cammino

La mostra è stata un trionfo: grande partecipazione, affettuosa, entusiastica. E importante risposta dei quotidiani nazionali: Corriere della sera, Avvenire, Libero, Il Giornale, Il Giorno. Radio Marconi e Radio Lombardia hanno “lanciato” più volte il comunicato. Ringrazio Shaké Pambakian, che ha preparato l’ottimo rinfresco armeno, Tina Guiducci, per la sua cortese collaborazione, Marina Mavian e … Leggi tutto

Parlano di noi: Il Giornale

GENOCIDIO ARMENO Mostra d’arte per ricordare Si commemora ad aprile il genocidio degli armeni (1915). E alla Casa Armena si tiene la mostra «Le cose che ignoriamo sono in cammino», curata dalla Ong Human Ingenium. L’appuntamento è per domani e domenica in piazza Velasca 4 (info sul sito: www.humaningenium.org). Espongono: Noe, Catelani, Reda, Mormando, Zaffarano, … Leggi tutto

Parlano di noi: Libero

Alla casa Armena una mostra ricorda il genocidio Aprile è il mese in cui viene commemorato il genocidio degli armeni, avvenuto nel 1915, e troppo spesso dimenticato. Anche dalla storia, nonostante abbia causato oltre 1,5 milioni di morti. Alla Casa Armena di Milano si tiene la mostra collettiva “Le cose che Ignoriamo sono in cammino”, … Leggi tutto

Parlano di noi: Il Giorno

Apre Casa Armena La mostra sulle cose che ignoriamo Armeni, una delle più antiche componenti etniche della città: d oltre un secolo, all’indomani del Genocidio che li sterminò in Anatolia, ben inseriti, ma anche portatori di un forte debito di memoria verso la propria tradizione. Casa Armena, Hey Dun, in piazza Velasca 4, è centro … Leggi tutto

Parlano di noi: Avvenire

Milano, mostra sul genocidio degli armeni In occasione del Giorno del ricordo del genocidio ameno, che cade il 24 aprile, viene inaugurata sabato alla Casa Armena di Milano la mostra collettiva “Le cose che ignoriamo sono in cammino” (vernissage alle ore 18, la mostra sarà visitabile anche domenica dalle 10 alle 12.30 e, nel pomeriggio … Leggi tutto

Corso “Formazione dello spirito critico”

Il mondo attuale è densissimo di informazioni invasive,  provenienti da fonti che si affastellano non verificate, apparendo vere. Si formano così opinioni casuali, prive di substrato culturale, che possono dar luogo ad azioni e scelte inadeguate o pericolose. È sempre più importante che i ragazzi posseggano gli strumenti per orientarsi e imparino ad analizzare situazioni, … Leggi tutto

29 aprile, presentazione di “Frutti di Sole, Frutti di Re”

Poesie italo-armene ispirate e dedicate all’Armenia.di Federica Mormando, tradotte in armeno da Ani Martirosyan Արեւածին պտուղներ, արքայական պտուղներ Բանաստեղծություններ՝ սահմանից այնկողմ Con interventi di Pietro Kuciukian La poesia di Federica Mormando provoca, mette alla luce ciò che l’Armenia è in me nel profondo, mi aiuta a riscoprire ciò che avevo scoperto molto tempo fa. Mi fa rivivere la … Leggi tutto

In Alto Adige per l’Armenia

Un grande ringraziamento alla Società Dante Alighieri e al Circolo Cittadino di Bolzano, che ci hanno permesso di rappresentare un po’ di Armenia. La presentazione spettacolo di “Frutti di sole, frutti di re”, patrocinata da Human Ingenium, è stata ascoltata da un pubblico “sospeso”, soprattutto alle musiche di Ani Martirosyan, pubblico partecipe e …che in … Leggi tutto

Armenia, parole e note

Articolo di Silvia M.C. Senette pubblicato sul Corriere dell’Alto Adige il giorno 20 febbraio 2022 È «un arco abbagliante tra passato e presente» il libro di poesie italo-armene Frutti di sole, frutti di re (Kimerik) di Federica Mormando, ispirato e dedicato all’Armenia. Federica Mormando, psichiatra, giornalista e fondatrice di Eurotalent Italia e Human Ingenium è una mente pluri-talento che … Leggi tutto