Andrea Debeljuh

Professore Straordinario
Associate Professor
Izvanredni profesor University of Pula
Science of Education department

Pubblicazioni

Sistema di apprendimento NTC: L’intelligenza del bambino è a cura dei genitori

Italian Edition  by Andrea Debeljuh (Author), Ranko Rajović (Author)  Format: Kindle Edition

Carissimi genitori ed educatori, il libro che presentiamo nasce dal desiderio di aiutare i nostri figli a sviluppare al massimo le loro potenzialità cognitive. È risaputo che l’intelligenza non dipende soltanto dal numero di cellule nervose (potenziale genetico) ma pure dal numero di legami esistenti tra i neuroni. Il periodo più prezioso per la creazione di nuovi legami neuronali è quello che va dalla nascita ai sette anni. Con questo libro intendiamo approfondire e divulgare questa conoscenza. Come stimolare l’enorme potenziale dei nostri figli prima dell’entrata a scuola? Risponderemo a questa domanda presentando il sistema di apprendimento del Programma NTC (Nuovi Talenti Crescono). Il Programma NTC, infatti, ha l’obiettivo di promuovere l’importanza e la necessità di aumentare le conoscenze di genitori ed educatori in ambito neurofisiologico con lo scopo di introdurle nel processo educativo dei bambini.

E’ importante precisare, sin dall’inizio, che questo libro si occupa di tematiche connesse ai bambini dotati. Le strategie e gli interventi che proponiamo sono comunque adatti e applicabili allo sviluppo di tutti i bambini. In età prescolare, infatti, tutti i bambini andrebbero trattati come bambini potenzialmente dotati perché a questa età possiedono una grande plasticità neuronale e con piccoli accorgimenti possono essere aiutati a sviluppare e potenziare al massimo le loro capacità. Quelle che vi proponiamo sono delle strategie educative che vanno applicate e arricchite seguendo parallelamente i principi esposti e descritti dettagliatamente in questo libro.

È bene precisare che nell’applicazione degli esercizi proposti l’aspetto ludico va mantenuto come componente fondamentale. Il bambino deve svolgere gli esercizi giocando e l’adulto deve fare in modo che il tutto venga percepito come un gioco e non come un esercizio.